Pubblicato da: CSpadoni | 27 maggio 2009

Io non preferisco la ‘pizza al paté’

Sì, sì, ho capito…
Alla fine della pubblicità radiofonica di una famosa bevanda (un po’ di finta suspense… tanto l’abbiamo sentita tutti) una ragazzina pisana dice che preferisce la pizza al invece che il paté.

Discussioni a parte (vedi FriendFeed)…
Mi ha colpito il commento pubblicato da WineNews.it sulla semplicità, l’immediatezza e l’alta probabilità di diffusione del messaggio.
L’articolo evidenzia come il mondo del vino dovrebbe fare auto-critica, confrontandosi con la chiarezza che caratterizza questo spot.

ps che vino abbinereste al ragù della mamma di Giulia la pisana?
ps2 qui c’è il video della versione televisiva dello spot Coca Cola 2009, mentre in fondo, dopo la citazione, ho inserito il video di una versione ‘alternativa’ dello spot 🙂

‘La felicità a tavola non va mai in crisi’ … Un messaggio positivo in tempi difficili. Peccato che a ricordarcelo non sia il vino, ma la Coca Cola
L’ultimo spot di Coca Cola Italia, dedicato per giunta alla crisi, si basa su un messaggio tutto all’insegna della semplicità, chiaro, limpido e molto penetrante, che per certi aspetti, potrebbe sembrare addirittura banale. Giulia, una bambina che abita a Pisa, si sente ottimista anche se tutti parlano di crisi, perché in fondo il segreto è accontentarsi delle cose semplici. Meglio la bici di una super-macchina, meglio una vacanza dalla nonna che un soggiorno in un resort, meglio la pizza che il sushi, meglio un panino con il salame che il caviale. Insomma, tutte scelte ‘minimal’ che, per quanto riguarda quelle sul cibo, diventano addirittura scelte completamente legate alla nostra più intima cultura materiale, dove manca soltanto un buon bicchiere di vino. E invece Giulia, che preferisce ad una cena di gala il sugo della mamma, è felice che sulla sua tavola non troneggi una bella bordolese, ma la bottiglia panciuta della bevanda americana più consumata al mondo, la Coca Cola. Hanno ragione gli autori dello spot a chiudere con un perentorio ‘La felicità a tavola non va mai in crisi … stappa la felicità’: cioè una bottiglia di Coca Cola, degno finale di una comunicazione che colpisce e colpirà certamente nel segno. Peccato che il mondo del vino, sempre troppo occupato nella sua autocelebrazione un po’ elitaria, non abbia mai pensato di presentarsi con una chiarezza simile. E, comunque, qualora qualcuno comprenda la portata gigantesca di questo spot, sia come efficacia del messaggio, capace, ci sembra, di andare a pizzicare le corde giuste della sensibilità più diffusa, sia come semplice e immediato invito al consumo, arriverà, ancora una volta, in ritardo.

Tratto da ‘La Prima di WineNews.it‘ n. 97 – ore 17:00 – Martedì 26 Maggio 2009 – Tiratura: 24011 “enonauti”, opinion leader e professionisti del vino – Direttore responsabile: Alessandro Regoli

Il video ‘alternativo’ dello spot Coca Cola 2009 – via HappyBlog

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: