Pubblicato da: CSpadoni | 14 dicembre 2009

Grappa di Catarratto di Monreale, alla riscoperta di radici antiche

Catarratto, un vitigno da riscoprire. E’ un vitigno storico a bacca bianca, da sempre coltivato in tutta la Sicilia, con particolare concentrazione nelle provincie di Trapani e Palermo.
Una nuova chiave di lettura mi è stata data dalla Grappa di Catarratto di Monreale dei Fratelli Brunello.

In Sicilia sono coltivati da tempo numerosi “cloni” di Catarratto; a descriverli per primo fu C. Cupani nel 1696 nella sua opera “Hortus Catholicus”.

Perché una grappa di Catarratto? Penso che un prodotto artigianale – in questo caso una grappa, ma lo sono anche il vino o altre specialità alimentari – sia il testimone di un territorio, della sua storia, dei suoi usi.

Sensazioni. Al naso, le note agrumate si fanno particolarmente apprezzare. Ma è alla prova d’assaggio che si rivela secondo me la sua caratteristica principale: un caldo abbraccio. E’ questa la sensazione che ho provato.
Ma visto che non mi ritengo né un esperto di grappe, né un capace scrittore, ho pensato di affidare i miei pensieri ad un breve filmato: 8 immagini che raccontano questa bella esperienza…

(continua sotto il video)

Tre ringraziamenti…
… agli amici del club della pipa di Imola che mi hanno accompagnato nella degustazione, apprezzando l’abbinamento con tabacchi derivanti da miscele di Red Virginia, Brown Virginia, Black Cavendish, Oriental, Latakia
… a Davide di StudioCru per aver organizzato questo tasting panel, il primo della mia vita;
… ai Fratelli Brunello per aver condiviso con noi il frutto del loro lavoro e per la bella idea della linea “I Ricordi“, di cui l’affascinante confezione non fa altro che esaltare la preziosità.

Photo credits:
Mappa dei produttori siciliani by TigullioVino
Monreale by Jérôme Bon
Abbraccio by Gordana Adamovic-Mladenovic
Uva catarratto bianco comune (Catarrattu vrancu) by Terrà Sicilia

Annunci

Responses

  1. Grazie Cristiano.
    Gran bella idea quella del video!
    Davide

  2. Grazie a te per il coinvolgimento in questa iniziativa! Cris

  3. ….credo che pur non sapendo degustare grappa e nemmeno scrivere, cito le tue parole, la tua espressione ” un caldo abbraccio ” non potesse descrivere meglio, non solo la sensazione gustativa della nostra grappa, ma anche l’emozione che tutte le nostre grappe vorrebbero trasmettere a chi le assaggia con attenzione ed umiltà come hai saputo fare tu. Ti ringrazio per la tua delicatezza ed il tuo rispetto nei confronti del nostro lavoro. Queste sono le soddisfazioni che più ci gratificano e che ci fanno dimenticare le fatiche quotidiane. Buona grappa a tutti !!!

  4. ….scusate, io non vedo il filmato !!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: